Coibentazione


Grazie all’accordo con BPE Beam Power Energy spa, Be ESCo è distributore dell’innovativo sistema di coibentazione NESOCELL

ECOLOGICO ED ECONOMICO

Il sistema di coibentazione Nesocell è l’unico composto da fibre di cellulosa vergine senza additivi tossici.

La cellulosa proviene dagli scarti di produzione delle cartiere: le fibre troppo lunghe per produrre la carta vengono riciclate per creare soffici fiocchi da insufflare nelle intercapedini delle pareti e nel sottotetto per ridurre drasticamente le perdite termiche dell’edificio. In questo modo viene notevolmente ridotta la spesa energetica per riscaldamento e raffrescamento.

La facilità di applicazione rende il sistema particolarmente economico:

  • Veloce da installare
  • Opere poco invasive
  • Non necessita di spostare le soglie di porte e finestre

Per l’insufflaggio sono sufficienti dei fori nelle pareti facilmente richiudibili senza lasciare tracce.

 

SICURO E SALUTARE

A differenza di altri sistemi presenti sul mercato, la fibra di cellulosa permette la traspirazione delle pareti, evitando la formazione di umidità e muffe all’interno dell’abitazione.

Nesocell non è infiammabile  ed è addizionato con componenti non tossici quali Idrossido di Alluminio, Calce Idrata e Verderame.

Sul mercato si possono trovare soluzioni simili, ma la cellulosa è deriva dal riciclo della carta e contiene sostanze poco salutari: sali di boro, colle e patine, inchiostri di stampa, sali di ammonio.

Nesocell permette di ridurre drasticamente i consumi energetici per riscaldamento e raffrescamento, con conseguente riduzione delle emissioni inquinanti e miglioramento dell’ambiente in cui viviamo.

TERMOGRAFIA DI CONTROLLO

La termografia è una fotografia all’infrarosso che evidenzia la temperatura delle superfici. L’oggetto ritratto ha colori che variano dal rosso (più caldo) al nero (più freddo).

Per garantire che i fiocchi di cellulosa siano distribuiti in modo uniforme nelle intercapedini dell’edificio, viene sempre fatta una termografia di controllo.

La termografia si effettua nella prima stagione invernale successiva all’installazione. Nella foto di esempio, in blu le pareti di un appartamento trattato con Nesocell, in rosso-arancio quelle di un appartamento non trattato.

 

VUOI SAPERNE DI PIU'?

CONTATTACI!